Nordcoreani disertori Utilizzare USBs per diffondere informazioni

Written by Cyrus on 4 maggio 2016. Posted in Senza categoria

L’era dell’informazione annunciato dalla nostra tecnologia si sta rivelando più che in grado di erodere il blocco dei media di regime, come la Repubblica Popolare Democratica di Corea. Oltre 250 disertori hanno studiato in un’accademia giornalista fondata da uno di loro nel 2011 e hanno continuato a minare ulteriormente gli sforzi della Corea del Nord per mantenere la sua popolazione nel buio. Questi sovversioni includono andare a lavorare per le stazioni radio che trasmettono in Corea del Nord, a scrivere di loro patria per i media in Corea del Sud o nazioni circostanti, e solo di recente, un disertore di nome Daniel Jeong ha avviato un progetto per il contrabbando di 6.000 unità USB caricati con notizie e altri mezzi di comunicazione nello stato isolato.

USB distribuzione Autori

Come la Corea del Nord deve affrontare nuove sanzioni internazionali in risposta ai suoi test nucleari e il lancio del razzo a lungo raggio di quest’anno, la propria leadership stia tentando di sopprimere le informazioni destabilizzante sulla vita al di là dei suoi confini. Evidenziando le sue preoccupazioni, il regime ha annunciato all’inizio di aprile si stava bloccando i social media e siti web di informazione, tra cui Facebook e CNN. Mentre solo un piccolo numero di privilegiati nordcoreani hanno accesso al web, tale divieto rappresenta un tentativo di collegare un altro dei punti di ingresso senza fine sulle informazioni esterne.

La Corea del Nord Strategy Center, che gestisce l’accademia di giornalismo a Seoul, dice che ha inviato 4.000 USBs in Corea del Nord pieni di notizie, la letteratura, e anche episodi di popolari soap opera della Corea del Sud che raffigurano una società molto più ricchi di molti cittadini della Corea del Nord potrebbe immaginare . Gli studenti che scrivere il contenuto che finisce in questo inizio media con competenze di base come scrivere oggettivamente, che può essere difficile per chi è abituato allo stile di propaganda dello stato della Corea del Nord. Ogni anno però, studenti e docenti vedere i risultati dei loro sforzi come nuovi disertori vengono fuori. Il loro obiettivo è un giorno tornare indietro e portare la libertà di stampa in Corea del Nord.

Trackback from your site.