Un Trans-Pacific via cavo da Google

Written by Cyrus on 15 dicembre 2016. Posted in Senza categoria

Vi siete mai chiesti come i dati da un server a Pechino può raggiungere un computer a San Diego? Per quanto apparentemente semplice come sembra, che i dati passano attraverso un cavo. I cavi che abbracciano varie distanze, numerosi velocità, e controllato da un’incredibile varietà di proprietari, gestito attraverso l’oceano per collegare queste diverse parti del mondo. Google, in una partnership con Facebook e la Cina soft Power Technology, sta cercando di prendere il prossimo salto di qualità e la velocità di questi metodi vitali di trasferimento dei dati. Questo salto si presenta sotto forma di un paio di 8.000 cavi miglio, e si chiama la Luce cavo di rete del Pacifico.

larghezza

La rete via cavo Pacific Light, oppure il PLCN, trasmetteranno 120 terabit di dati al secondo tra Los Angeles e Hong Kong e dovrebbe essere funzionale entro il 2018. Secondo il sottomarino rete direttore infrastruttura di Google, questa volontà diminuire la latenza in taluni casi e fornirà un’esperienza molto più veloce e più affidabile durante le comunicazioni tra le due regioni.

Anche se questa non è una novità per Google, o anche per Facebook, la scala è unico dalle loro reti precedenti. Google ha già investito somme considerevoli nella PLCN e ha collaborato a progetti simili nel recente passato per assicurarsi che il processo si svolga e funzioni nei prossimi anni.

Trackback from your site.