GetUSB.info Logo

Manutenzione per duplicatore di unità flash USB

I duplicatori di unità flash USB si trovano in genere in ambienti di tipo di produzione perché l’apparecchiatura viene utilizzata per creare centinaia o migliaia di unità flash. In questo tipo di ambiente potrebbe essere necessario eseguire la manutenzione ordinaria per mantenere le apparecchiature di duplicazione operative al massimo delle prestazioni.

Come con qualsiasi sistema di duplicazione di memoria flash, non ci sono parti in movimento. Questo rende certamente più facile mantenere l’attrezzatura in perfetta forma. Sebbene non vi siano parti mobili, è comunque possibile eseguire operazioni di pulizia. Ci sono tre aree da considerare per la manutenzione del duplicatore di unità flash USB .

usb duplicator, usb 3.0, super speed

La presa USB di un duplicatore USB riceve la maggior parte dell’usura. La presa USB standard ha una specifica di 100.000 cicli di connessione. Durante questo periodo, è possibile che sporco e polvere possano entrare nella presa USB. Tuttavia, è più probabile che i trucioli di plastica della stessa chiavetta USB si trovino all’interno della presa. Se un utente collega una chiavetta USB con una leggera angolazione e con un po ‘di forza, è possibile che parte della plastica all’interno del connettore della chiavetta USB venga rasata e cada nella presa USB del duplicatore della chiavetta USB.

In questo caso, la soluzione rapida, semplice ed efficace consiste nell’applicazione di aria compressa nella presa del duplicatore USB per eliminare eventuali detriti, polvere o sporco. Pulendo le prese assicurerai un migliore punto di contatto tra i pin della chiavetta USB e i pin della presa USB.

Un altro problema comune con i duplicatori USB sono le prese stesse che si perdono a causa di tutti i cicli di connessione durante il processo di produzione. All’interno di ogni presa USB ci sono delle pinze in metallo che forniscono tensione quando la chiavetta USB è collegata alla presa. Nel tempo, queste pinze perdono parte della loro elasticità e quindi riducono la tensione. Quando c’è meno tensione tra la presa e il dispositivo, è possibile che non venga stabilita una buona connessione. Smontando il duplicatore e regolando le pinze della presa USB puoi creare una buona, forte tensione.

Ecco un’immagine ravvicinata di una presa USB da una duplicatore di unità flash USB realizzato da Nexcopy. La freccia rossa indica la pinza di tensione. Utilizzando una sorta di strumento meccanico affilato, spingere la pinza di tensione verso il basso verso la parte interna della presa USB. Non spingere o piegare troppo la pinza, ma quanto basta per creare una buona tensione quando un’unità flash USB è inserita nella presa. Applica questa tecnica a tutti i socket del duplicatore.

duplicatore USB, cinghie di tensione sulla presa USB

L’ultima operazione di manutenzione per un duplicatore di unità flash USB sarebbe la ventola interna e i componenti. Come con qualsiasi computer, la ventola interna attirerà o spingerà la polvere nello chassis e coprirà i componenti. La polvere stessa non danneggerà i componenti, ma la polvere coprirà i componenti all’interno e li farà surriscaldare più di quanto sia ideale. Per questo motivo, è una buona fase di manutenzione aprire l’unità duplicatrice e applicare aria compressa all’interno dell’unità.

Applicando attentamente e metodicamente i passaggi di manutenzione di cui sopra, il duplicatore di unità flash USB continuerà a funzionare per molti anni.

Source: GetUSB.info English

Leggi Tutto

Come funziona la protezione dalla copia USB?

In questo articolo spiegheremo in dettaglio come funziona la soluzione Nexcopy USB copy protection . Prima di iniziare ci sono definizioni importanti su cui tutti dobbiamo concordare. Come nel mercato odierno, ci sono più fornitori che usano definizioni errate per spiegare la protezione dalla copia.

La protezione dalla copia è diversa dalla crittografia; sebbene la protezione dalla copia usi una forma di crittografia nella soluzione globale.

La crittografia sta mescolando i dati e richiede una password per riunire tutti i dati e visualizzarli. Dopo aver inserito la password, i dati possono essere visualizzati. Il potenziale problema di sicurezza è che l’utente che ha inserito la password ora può fare tutto ciò che desidera con i file, stampare, salvare, condividere, ecc.

La protezione dalla copia è diversa in due modi. Innanzitutto, non è richiesta alcuna password per visualizzare i dati. In secondo luogo, i file non possono essere salvati, stampati, condivisi, trasmessi in streaming se visualizzati anche dall’utente più affidabile.

Il successivo, protezione dalla copia, è ciò che la maggior parte delle persone desidera quando si tratta di file multimediali come pagine PDF, video, audio e HTML. La maggior parte degli utenti desidera che i dati vengano visualizzati da quante più persone possibile, tuttavia i dati non possono essere salvati, condivisi, trasmessi in streaming, stampati o acquisiti con lo schermo.

Quindi, tenendo a mente ciò, esaminiamo come funziona la soluzione Nexcopy per la protezione dalla copia USB.

Ecco sei punti elenco riguardanti le funzionalità fornite da Nexcopy e che altri no:

  • La riproduzione di contenuti protetti da copia su computer Mac e Windows
  • Non sono richiesti diritti di amministratore per riprodurre il contenuto
  • Non è richiesta l’installazione sul computer host
  • Il contenuto viene eseguito al 100% dall’unità flash
  • La chiavetta USB è protetta da scrittura, quindi i file non possono essere eliminati o modificati
  • La soluzione è sia hardware che software, ultra sicura
  • La soluzione Nexcopy USB copy protection funziona con la supponiamo che il proprietario dei contenuti non desideri condividere i dati con società di servizi di duplicazione. Si presume che il proprietario dei contenuti desideri il controllo totale dei dati prima, durante e dopo il processo di duplicazione USB.

    Ecco i passaggi per l’utilizzo delle unità Copy Secure come proprietario del contenuto:

Leggi Tutto

Accesso remoto alle chiavi di sicurezza USB

Se sei un avido utente di dongle di sicurezza USB, potresti sapere quanto può essere difficile ottenere l’accesso remoto a questi dispositivi. Per semplificare questo compito, Electronic Team, Inc. ha sviluppato una soluzione software dedicata in grado di condividere dongle di protezione USB sulla rete.

Donglify è un’applicazione desktop leggera che consente di collegare chiavi hardware USB a computer remoti tramite Internet e LAN. Il software utilizza la crittografia SSL a 2048 bit per proteggere le tue connessioni, quindi non devi preoccuparti che i tuoi dati sensibili vengano intercettati o persi.

Una delle cose più belle di Donglify è che può reindirizzare contemporaneamente un dongle USB a più PC remoti. Per rendere disponibile una chiave hardware USB per l’uso su più computer, è sufficiente connettere il dispositivo al PC locale e condividerlo sulla rete con nient’altro che un paio di clic. Questa opzione, attualmente, funziona con le chiavi di sicurezza HASP HL ??Pro, Sentinel HL Pro, SafeNet eToken 5110 e CodeMeter CmStick.

Le chiavi hardware USB di altri tipi possono anche essere condivise su Internet ma sarai in grado di accedervi da un computer remoto alla volta.

Donglify è disponibile su abbonamento e viene fornito con una prova gratuita di 30 giorni.

Leggi Tutto

L’USB est protégé en écriture: pourquoi?

USB protégé en écriture signifie que l’USB ne peut pas être écrit. Mais pourquoi?

Il n’y a vraiment que deux raisons pour lesquelles une clé USB est protégée en écriture.

# 1 L’USB est corrompue d’une manière ou d’une autre et ne fonctionne plus correctement. Il est en fait très facile de détruire une clé USB et la manière la plus courante consiste à envoyer plusieurs threads d’écriture à l’appareil. Ainsi, par exemple, vous décidez de copier un tas de fichiers de votre ordinateur sur votre clé USB. Pendant que ce transfert de données est en cours, vous donnez une autre requête pour écrire des données sur le lecteur flash. Si la deuxième requête n’écrit pas, protégez l’USB, puis essayez d’envoyer une troisième commande, le tout en même temps bien sûr, et cela protégera certainement le lecteur.

# 2 L’USB est protégée en écriture par conception. Ce qui signifie que le propriétaire du contenu (personne qui a mis des données sur le disque) n’a fait que lire le stick. Read only est une autre façon de dire write protected.

Comment rendre une clé USB de travail protégée en écriture envoie une commande fournisseur au contrôleur et éteint la commande d’écriture SCSI. Comprenez, la puce IC sur une clé USB s’appelle le contrôleur et c’est une puce qui contrôle le processus de lecture et d’écriture entre la mémoire USB et l’ordinateur hôte auquel elle est connectée. La commande d’écriture SCSI (Small Computer System Interface) est unique à chaque contrôleur USB sur le marché, donc il n’y a pas de commande universelle. Nous recevons des visiteurs nous envoyant au moins une fois par semaine une demande de logiciel pour définir la protection en écriture, car chaque contrôleur USB a sa propre commande, c’est pourquoi vous ne verrez jamais une solution logicielle universelle. Désolé les gens.

Leggi Tutto

Progetto di raffreddamento di Google Utilizzando DeepMind AI

Un altro giorno, un altro impressionante implementazione di AI da parte di Google. Per combattere il consumo di energia dei data center noto in tutto il mondo, Google è stato utilizzando un sistema di intelligenza artificiale costruito da DeepMind per controllare alcune parti dei suoi data center per una maggiore compatibilità ambientale. Per coloro che non hanno visto il nostro articolo su AlphaGo, un altro progetto DeepMind da Google, ecco un rapido collegamento per il check-out . Anche se DeepMind è famosa per sviluppare la tecnologia IA ed è stato in grado di battere miglior giocatore Vai del mondo, non ha trasformato un profitto per Google. Ancora. larghezza Il sistema DeepMind intelligenza artificiale è stato utilizzato per ridurre il consumo energetico delle unità di raffreddamento nei data center di Google. Questi dispositivi di raffreddamento sono di vitale importanza in quanto evitano il surriscaldamento e finora DeepMind ha ridotto i loro costi energetici fino al 40 per cento. Come? Con la formazione di algoritmi di auto-apprendimento di DeepMind per prevedere modelli di calore orarie. I refrigeratori sono stati quindi in grado di funzionare a intensità più efficaci per mantenere i server sufficientemente freddo. E ‘semplice di un concetto come un meteorologo che ti dice se avrete bisogno di una giacca o una maglietta per evitare disagi temperatura, ma per una macchina per regolare questo in perfetta sincronia con migliaia di altre macchine è una meraviglia assoluta. Utilizzando un sistema di reti neurali che analizzano diversi scenari operativi, DeepMind rende un quadro più efficace per comprendere le dinamiche dei data center. Come affermato da DeepMind Reasearcher Jim Evans, “E ‘tutta una questione di ottimizzazione. Può essere utilizzato nel settore della logistica di approvvigionamento, la logistica di spedizione, e il prezzo dinamico in modo che vedremo AI applicata in molti altri settori.” Google è costantemente in prima linea nello sviluppo di AI e di esplorazione in modo da con il progetto AlphaGo, questo apre una varietà di porte e direzioni. DeepMind e le loro tecniche di apprendimento automatico sarà senza dubbio fare la sua apparizione con i loro progetti entro la fine dell’anno e, come sempre, siamo entusiasti di vedere quale applicazione viene dopo. Leggi Tutto