GetUSB.info Logo

Espelli l’unità flash USB dal prompt dei comandi di Windows (qualsiasi versione)

Microsoft non fornisce modi per espellere le unità flash USB con un solo clic o automaticamente. Universal Serial Bus (USB) è il metodo n. 1 per espandere l’archiviazione in Windows, tuttavia Microsoft rende l’espulsione di un dispositivo di archiviazione un processo così manuale! Frustrante per molti, come te, perché sei qui. {occhiolino}

Oggi tratteremo come espellere un’unità flash USB in Windows nel prompt dei comandi. Inoltre, questo articolo fornisce anche un modo software per espellere un’unità flash USB con il solo clic di un pulsante. Sì, è vero, un solo clic!

Cominciamo spiegando come espellere un’unità USB utilizzando il prompt dei comandi.

Come menzionato sopra, Microsoft non lo rende facile. L’utente deve entrare in DiskPart, elencare i volumi (unità) collegati, selezionare il volume specifico (unità) quindi espellere digitando “release”.

I comandi di cui sopra possono essere eseguiti tramite il prompt dei comandi, ma onestamente è una seccatura perché tutto ciò che riguarda la digitazione e la selezione manuale del dispositivo. Questo processo deve essere automatizzato. {suggerimento}

Se stai leggendo questo articolo, vuoi rendere le cose veloci, facili e semplici.

Nexcopy risolto questo problema con un’utilità gratuita che non richiede installazione, non richiede diritti di amministratore e non richiede di selezionare l’unità. Lo strumento è ultra veloce e ultra facile. Inoltre, chiunque può raggruppare il file exe gratuito nel proprio software per automatizzare il processo.

Lo strumento software gratuito si chiama Pulsante di espulsione USB

Ecco il link per il download per espellere le unità flash USB da Prompt dei comandi di Windows

Di seguito è riportato il prompt dei comandi che utilizza una singola parola per espellere un’unità flash USB. Il comando è “rilascia”

Leggi Tutto

Quattro chiavette USB crittografate Amazon non ti venderà

unità flash crittografata

“Crittografia” è un termine usato in modo troppo generico per descrivere la sicurezza. Un buon esempio è il termine “unità flash crittografata”. Questa frase significa cose diverse per persone diverse. Alcuni interpretano un’unità flash crittografata come un’unità flash che richiede l’inserimento di una password prima che i file possano essere visualizzati. Alcuni interpretano questa frase come un’unità flash di sola lettura, in cui i file non possono essere eliminati dall’unità. Altri credono che la frase sia correlata alla protezione dalla copia, in modo tale che un file sull’unità non possa essere copiato o duplicato.

La verità è che il termine “crittografia” si applica un po’ a ciascuno di essi, solo in un metodo diverso su come la crittografia viene applicata al prodotto.

In termini molto semplici: “Encryption” è il processo di codifica delle informazioni.

Ecco quattro esempi di crittografia dell’unità flash USB delle informazioni di codifica per motivi di sicurezza in cui i prodotti non possono essere trovati su Amazon.

Crittografia dati USB

L’associazione più comune con la crittografia è quella di una password. Con la crittografia dei dati USB i file su un’unità flash sono protetti fino a quando non viene inserita la password corretta. Un algoritmo viene applicato ai file per mescolare e codificare le copie binarie in modo che tutto sia illeggibile. Tuttavia, quando viene inserita la password corretta, la parte binaria dei file viene riorganizzata per visualizzare il file come previsto, come se il file non fosse crittografato.

L’unità flash Crittografia dati USB in questo post del blog è una soluzione in cui i file crittografati verranno decrittografati e visualizzati su un computer Mac o Windows. Questa è una soluzione unica perché la maggior parte dei prodotti di crittografia, come “BitLocker” di Windows, è una soluzione di crittografia dipendente dal sistema operativo. Oltre alla decrittazione che funziona su un computer Mac o Windows, anche l’unità flash USB è protetta da scrittura. Significa che l’USB è di sola lettura. Il vantaggio di questa funzionalità aggiuntiva è che anche dopo aver inserito la password corretta e i file diventano leggibili, l’unità flash ha ancora una sicurezza in cui i file non possono essere eliminati o formattati dall’unità.

Le unità flash crittografate che trovi su Amazon non dispongono di protezione da scrittura e non vengono decrittografate sia nei computer Mac che nei computer Windows.

Ecco il Crittografia dati USB collegamento al prodotto.

Nota: chiunque inserisca la password corretta può fare ciò che vuole con i file come stampare, salvare, trasmettere in streaming, condividere, acquisire schermate, ecc.

Protezione da copia USB

Un altro uso improprio comune del termine crittografia è quando tale termine viene applicato alla protezione dalla copia. Come accennato in precedenza con la definizione di crittografia, la codifica delle informazioni, la protezione contro la copia USB codifica le informazioni, ma non è richiesta una password per visualizzare il file.

La grande differenza tra crittografia e protezione dalla copia è con la crittografia, una volta che l’utente immette la password corretta, l’utente può fare tutto ciò che vuole con il file, come stampare, salvare, trasmettere in streaming, condividere, catturare lo schermo, ecc. Tuttavia, con protezione dalla copia la filosofia è al contrario… l’idea è che chiunque possa vedere il file, ma non si può fare nulla con il file. Può essere solo visualizzato, nient’altro.

Un buon esempio di protezione dalla copia potrebbe essere un insegnante che crea un prezioso file video o PDF e lo vende come parte del curriculum della classe. Utilizzando la protezione dalla copia, l’insegnante è garantito che il contenuto non sarà duplicato illegalmente da uno studente e condiviso con la classe di riposo. Non esiste una password associata ai file, perché una password non interrompe la duplicazione del contenuto, lo farà solo la protezione dalla copia.

In altre parole, l’unità flash USB diventa un dongle fisico per ogni copia dei file digitali. Senza l’unità flash, il contenuto protetto dalla copia non verrà riprodotto.

I prodotti di protezione dalla copia USB sono un’altra categoria di unità flash crittografate che non troverai su Amazon.

Ecco la Protezione da copia USB collegamento al prodotto.

Leggi Tutto

Manutenzione per duplicatore di unità flash USB

I duplicatori di unità flash USB si trovano in genere in ambienti di tipo di produzione perché l’apparecchiatura viene utilizzata per creare centinaia o migliaia di unità flash. In questo tipo di ambiente potrebbe essere necessario eseguire la manutenzione ordinaria per mantenere le apparecchiature di duplicazione operative al massimo delle prestazioni.

Come con qualsiasi sistema di duplicazione di memoria flash, non ci sono parti in movimento. Questo rende certamente più facile mantenere l’attrezzatura in perfetta forma. Sebbene non vi siano parti mobili, è comunque possibile eseguire operazioni di pulizia. Ci sono tre aree da considerare per la manutenzione del duplicatore di unità flash USB .

usb duplicator, usb 3.0, super speed

La presa USB di un duplicatore USB riceve la maggior parte dell’usura. La presa USB standard ha una specifica di 100.000 cicli di connessione. Durante questo periodo, è possibile che sporco e polvere possano entrare nella presa USB. Tuttavia, è più probabile che i trucioli di plastica della stessa chiavetta USB si trovino all’interno della presa. Se un utente collega una chiavetta USB con una leggera angolazione e con un po ‘di forza, è possibile che parte della plastica all’interno del connettore della chiavetta USB venga rasata e cada nella presa USB del duplicatore della chiavetta USB.

In questo caso, la soluzione rapida, semplice ed efficace consiste nell’applicazione di aria compressa nella presa del duplicatore USB per eliminare eventuali detriti, polvere o sporco. Pulendo le prese assicurerai un migliore punto di contatto tra i pin della chiavetta USB e i pin della presa USB.

Un altro problema comune con i duplicatori USB sono le prese stesse che si perdono a causa di tutti i cicli di connessione durante il processo di produzione. All’interno di ogni presa USB ci sono delle pinze in metallo che forniscono tensione quando la chiavetta USB è collegata alla presa. Nel tempo, queste pinze perdono parte della loro elasticità e quindi riducono la tensione. Quando c’è meno tensione tra la presa e il dispositivo, è possibile che non venga stabilita una buona connessione. Smontando il duplicatore e regolando le pinze della presa USB puoi creare una buona, forte tensione.

Ecco un’immagine ravvicinata di una presa USB da una duplicatore di unità flash USB realizzato da Nexcopy. La freccia rossa indica la pinza di tensione. Utilizzando una sorta di strumento meccanico affilato, spingere la pinza di tensione verso il basso verso la parte interna della presa USB. Non spingere o piegare troppo la pinza, ma quanto basta per creare una buona tensione quando un’unità flash USB è inserita nella presa. Applica questa tecnica a tutti i socket del duplicatore.

duplicatore USB, cinghie di tensione sulla presa USB

L’ultima operazione di manutenzione per un duplicatore di unità flash USB sarebbe la ventola interna e i componenti. Come con qualsiasi computer, la ventola interna attirerà o spingerà la polvere nello chassis e coprirà i componenti. La polvere stessa non danneggerà i componenti, ma la polvere coprirà i componenti all’interno e li farà surriscaldare più di quanto sia ideale. Per questo motivo, è una buona fase di manutenzione aprire l’unità duplicatrice e applicare aria compressa all’interno dell’unità.

Applicando attentamente e metodicamente i passaggi di manutenzione di cui sopra, il duplicatore di unità flash USB continuerà a funzionare per molti anni.

Source: GetUSB.info English

Leggi Tutto

In che modo i cavi USB influiscono sui dispositivi di ricarica e alimentazione

Oggi ho trovato un articolo interessante da Dr Gough , un nerd della tecnologia. e ho pensato che fosse abbastanza buono per riassumere qui:

Le specifiche USB per l’alimentazione da una porta variano da 100 mA a 1,5 A e fino a 100 W di potenza per USB Tipo C, ma i cavi e i connettori utilizzati in un cavo potrebbero non allinearsi con le specifiche di alimentazione del prodotto progettato e Usato. I cavi sono generalmente classificati per circa 1,8 A di corrente, il che è più comune per i cavi utilizzati per la ricarica.

usb cable

Il valore nominale di 1,8 A si basa sui limiti di sicurezza per il riscaldamento resistivo del cavo e dei connettori. Il rating non garantisce che il tuo + 5V con una configurazione di 1,5 A ti garantisca il massimo livello di potenza. Il punto importante qui, la combinazione di cavo e connettore è semplicemente una classificazione per gestire il calore e garantisce che nulla si sciolga. Andando oltre, la maggior parte delle specifiche garantisce che nulla diventi notevolmente caldo al tocco umano.

Ogni filo che non è un superconduttore ha una certa resistenza finita. Detto in altro modo, la resistenza viene trasferita in calore. La legge di Ohm dice che E = IR, dove E è tensione, I è corrente e R è resistenza. Quindi quando metti energia attraverso un filo, l’attuale resistenza X mi dà la tensione che verrà “consumata” attraverso quel filo, energia che si trasforma in calore e quindi non arriva mai al tuo telefono.

Voglio terminare questo post sul blog con il paragrafo precedente in quanto è il vero takeaway qui. Più un cavo è inefficiente (o economico), più diventa caldo. Quindi, se il cavo del tuo iPhone è caldo al tatto, fa schifo. Se il cavo che carica la tua power bank è caldo, fa schifo. Ottieni un cavo migliore. Da quello che posso dire, non c’è nessuna valutazione pubblicata su tutti questi cavi che vedi su Amazon a prezzi economici, quindi parla al saggio usando la tua sensazione tattile!

Leggi Tutto

L’USB est protégé en écriture: pourquoi?

USB protégé en écriture signifie que l’USB ne peut pas être écrit. Mais pourquoi?

Il n’y a vraiment que deux raisons pour lesquelles une clé USB est protégée en écriture.

# 1 L’USB est corrompue d’une manière ou d’une autre et ne fonctionne plus correctement. Il est en fait très facile de détruire une clé USB et la manière la plus courante consiste à envoyer plusieurs threads d’écriture à l’appareil. Ainsi, par exemple, vous décidez de copier un tas de fichiers de votre ordinateur sur votre clé USB. Pendant que ce transfert de données est en cours, vous donnez une autre requête pour écrire des données sur le lecteur flash. Si la deuxième requête n’écrit pas, protégez l’USB, puis essayez d’envoyer une troisième commande, le tout en même temps bien sûr, et cela protégera certainement le lecteur.

# 2 L’USB est protégée en écriture par conception. Ce qui signifie que le propriétaire du contenu (personne qui a mis des données sur le disque) n’a fait que lire le stick. Read only est une autre façon de dire write protected.

Comment rendre une clé USB de travail protégée en écriture envoie une commande fournisseur au contrôleur et éteint la commande d’écriture SCSI. Comprenez, la puce IC sur une clé USB s’appelle le contrôleur et c’est une puce qui contrôle le processus de lecture et d’écriture entre la mémoire USB et l’ordinateur hôte auquel elle est connectée. La commande d’écriture SCSI (Small Computer System Interface) est unique à chaque contrôleur USB sur le marché, donc il n’y a pas de commande universelle. Nous recevons des visiteurs nous envoyant au moins une fois par semaine une demande de logiciel pour définir la protection en écriture, car chaque contrôleur USB a sa propre commande, c’est pourquoi vous ne verrez jamais une solution logicielle universelle. Désolé les gens.

Leggi Tutto