GetUSB.info Logo

Posts Taggati ‘USB’

Adattatore Smart WiFi USB

Dato che l’USB è ovunque, questo ragazzo ti dà la possibilità di controllare l’accensione e lo spegnimento di un dispositivo USB.

Penso che per la maggior parte delle persone non vi sia alcuna reale differenza tra una presa WiFi e l’adattatore USB WiFi. L’unica differenza sarebbe se si desidera controllare la potenza di un gadget USB alimentato dal computer. Se è qualcos’altro, come per la fonte di alimentazione, sarà una presa a muro.

Puoi collegare il tuo Alexa tramite USB? No. Puoi collegare la tua Google Home tramite USB? No. Puoi collegare le tue lampade nella nostra camera familiare o nel soggiorno tramite USB? No. Puoi collegare l’altoparlante bluetooth per caricare vai USB? Sì, ma a chi importa controllarne il potere? È possibile collegare il telefono tramite USB per caricarlo? Sì, ma chi se ne frega, vuoi comunque che la cosa si carichi alla sua piena capacità. Oh aspetta, a meno che tu non sia un super nerd, come questi ragazzi ( leggi la sezione commenti ).

Per $ 6,50 che Sonoff sta pianificando di addebitare, metterei i miei soldi verso un prodotto più utilizzabile, come il Smart WiFi WiFi .

Va ??bene, quindi siamo un po ‘negativi sulla presa USB WiFi e non è giusto. Ogni consumatore dovrebbe dare a un’azienda che ha creato il prodotto il vantaggio di elaborare l’idea. Non è facile fare qualcosa che gli altri sono disposti ad acquistare. Ci sono molte ragioni e usi per avere una presa WiFi abilitata per controllare quando qualcosa si accenderà o si spegnerà.

Fonte dell’articolo per l’adattatore USB WiFi

Leggi Tutto

Power Over Ethernet a USB-C da lontano

USB-C è eccezionale. Velocità di trasferimento dati ultraveloce vicino a 10 Gbps e maggiore potenza per caricare laptop, monitor e TV. Però; il miglioramento della potenza di USB-C non dura con cavi più lunghi. Le specifiche USB-C (o USB 3) indicano che la potenza ottica e le velocità di trasferimento si manterranno finché la lunghezza del cavo è inferiore a due metri o circa sei piedi.

POE o Power over Ethernet, è un modo per ottenere dati e alimentare destinazioni più lunghe via cavo. PoE Texas ha svelato questo prodotto per le connessioni USB-C.

“Come standard USB-C offre velocità e potenza incredibili. Sfortunatamente, USB-C può trasmettere energia solo a meno di tre piedi (tre metri) e l’infrastruttura del cavo ha un costo premium. Cavo Ethernet, quasi onnipresente nelle costruzioni moderne, può trasmettere potenza e dati a 100 metri (328 piedi). La potenza e i dati USB-C trasmessi su Power Over Ethernet riducono significativamente il costo dell’adozione di USB-C eliminando la necessità di nuove infrastrutture elettriche. “

Facciamo un esempio di come potrebbe funzionare il prodotto PoE USB-C: il seguente è un esempio reale della nostra esperienza:

Un utente ha una stazione di lavoro a circa 30 piedi di distanza dall’unità di produzione con cui deve comunicare. L’unità di produzione è un Duplicatore USB-C di Nexcopy . La stazione di lavoro ha un manager che controlla i dati da caricare su unità flash USB-C e l’unità di produzione, o duplicatore USB, è presidiata da un responsabile di produzione che collega e disconnette fisicamente le chiavette USB durante il processo di duplicazione.

Poiché non è possibile utilizzare un cavo USB-C standard, poiché la distanza è troppo elevata, l’utente può utilizzare il prodotto Power over Ethernet USBC e portare sia l’alimentazione che i dati a destinazione.

Leggi Tutto

Cavo USB-C a Lightning, combinazione unica per certo

Non ci piace davvero riferire sui cavi. È noioso. Ma questo post verrà pubblicato per due motivi: 1) Il modello utilizzato per mostrare il prodotto è un’immagine complementare {wink} e 2) In realtà è una combinazione di funzionalità unica per un cavo USB.

Hyper ha un nuovo cavo da USB-C a Lightning che lo rende comodo da tenere vicino al cavo e funge anche da supporto per portachiavi da mannaia. La nuova serie HyperDrive Cable include portachiavi, cordino e resistente. Tutti i cavi sono certificati MFi (realizzati per dispositivi iPhone / iPad) e utilizzare nylon balistico antiproiettile per elevata durata e longevità.

La lunghezza del cavo è di 3,3 piedi o 1 metro.

Realizzato in materiale TOUGH 2m di Hyper. Questo materiale è in grado di resistere a 70 kg di tensione prima che accada qualcosa di brutto.

La catena chiave ha realizzato in alluminio e viti nella capsula come un involucro che funge anche da alloggiamento per le estremità delle connessioni USB-C e Lightening.

Hanno Hyper cable a partire da $ 27,99 USD al momento di questo post.

Leggi Tutto

In che modo i cavi USB influiscono sui dispositivi di ricarica e alimentazione

Oggi ho trovato un articolo interessante da Dr Gough , un nerd della tecnologia. e ho pensato che fosse abbastanza buono per riassumere qui:

Le specifiche USB per l’alimentazione da una porta variano da 100 mA a 1,5 A e fino a 100 W di potenza per USB Tipo C, ma i cavi e i connettori utilizzati in un cavo potrebbero non allinearsi con le specifiche di alimentazione del prodotto progettato e Usato. I cavi sono generalmente classificati per circa 1,8 A di corrente, il che è più comune per i cavi utilizzati per la ricarica.

usb cable

Il valore nominale di 1,8 A si basa sui limiti di sicurezza per il riscaldamento resistivo del cavo e dei connettori. Il rating non garantisce che il tuo + 5V con una configurazione di 1,5 A ti garantisca il massimo livello di potenza. Il punto importante qui, la combinazione di cavo e connettore è semplicemente una classificazione per gestire il calore e garantisce che nulla si sciolga. Andando oltre, la maggior parte delle specifiche garantisce che nulla diventi notevolmente caldo al tocco umano.

Ogni filo che non è un superconduttore ha una certa resistenza finita. Detto in altro modo, la resistenza viene trasferita in calore. La legge di Ohm dice che E = IR, dove E è tensione, I è corrente e R è resistenza. Quindi quando metti energia attraverso un filo, l’attuale resistenza X mi dà la tensione che verrà “consumata” attraverso quel filo, energia che si trasforma in calore e quindi non arriva mai al tuo telefono.

Voglio terminare questo post sul blog con il paragrafo precedente in quanto è il vero takeaway qui. Più un cavo è inefficiente (o economico), più diventa caldo. Quindi, se il cavo del tuo iPhone è caldo al tatto, fa schifo. Se il cavo che carica la tua power bank è caldo, fa schifo. Ottieni un cavo migliore. Da quello che posso dire, non c’è nessuna valutazione pubblicata su tutti questi cavi che vedi su Amazon a prezzi economici, quindi parla al saggio usando la tua sensazione tattile!

Leggi Tutto

La chiavetta USB non riceve una lettera di unità: soluzione

Hai collegato un’unità flash USB, hai sentito il familiare suono di connessione di Windows, ma non viene visualizzata alcuna lettera di unità. Quindi vai su Gestione disco per Windows e puoi vedere il dispositivo e la memoria, ma nessuna lettera di unità.

Cosa dovresti fare?

Chiave USB nel computer

La maggior parte delle volte questo processo è automatico e Windows assegnerà una lettera di unità a qualsiasi dispositivo di archiviazione collegato al PC, sia esso una chiavetta USB o un disco rigido USB o qualsiasi altro dispositivo di archiviazione di massa.

Tuttavia; nel caso in cui non venga assegnata una lettera di unità, esiste un modo molto rapido per ripristinare il corretto funzionamento del computer.

  1. Apri il prompt dei comandi come amministratore (cerca CMD e fai clic con il pulsante destro del mouse per aprire come amministratore)
  2. Digita “diskpart” e premi Invio .
  3. Una volta nel DISKPART digitare automount enable e fare clic su Invio .
  4. Diskpart chiave USB

    Se quanto sopra non risolve il problema, potrebbe esserci un altro problema. Forse alcune voci di registro in conflitto provenienti da precedenti dispositivi USB collegati al PC e per questo motivo l’automount è stato disabilitato o non funzionava più correttamente.

    Nexcopy ha uno strumento di pulizia del registro progettato appositamente per i dispositivi USB collegati al tuo computer. Questa utility è un file exe che non richiede installazione e non ha spyware, malware o altro. È di un’azienda che potresti

Leggi Tutto

È possibile utilizzare solo 1 unità USB, le altre vengono ignorate

Il motivo più comune per cui è possibile utilizzare solo un’unità flash quando sono collegate più USB è dovuto a una collisione della firma del dispositivo .

Se hai a che fare con dispositivi di avvio e vedi questo problema, siamo sicuri che il problema sia una collisione. Se non hai a che fare con un dispositivo avviabile, probabilmente le nostre informazioni di seguito non aiuteranno.

 Schizzo disco rigido USB

Che cos’è una collisione della firma USB?

Può verificarsi una collisione della firma su qualsiasi dispositivo avviabile, quindi schede Compact Flash, schede SD, schede microSD e unità flash USB. Una firma del disco è un numero identificativo univoco (UID). È un identificatore univoco memorizzato come parte dell’MBR (Master Boot Record) per un sistema operativo caricato sul dispositivo. Il sistema operativo utilizzerà l’UID per identificare e distinguere i dispositivi di archiviazione. È comunemente composto da otto caratteri alfanumerici. Una collisione del disco si verifica quando il sistema operativo (Windows) rileva che esistono due dischi con firme identiche.

Per Windows 7, 8, 8.1 e 10, queste versioni di Windows disabiliteranno la seconda unità e non consentiranno il montaggio di quel secondo volume fino a quando la collisione del disco non sarà stata corretta. Se stai leggendo questo articolo, è probabile che sia esattamente quello che ti sta succedendo.

La prima cosa da fare è accedere allo strumento Gestione disco con in Windows. Per fare ciò, utilizzare lo strumento di ricerca e digitare Gestione disco. Questo ti porterà all’utilità che offre Windows. Qui puoi vedere più dispositivi collegati. Se fai clic o passa con il mouse sopra il dispositivo non funzionante, vedrai uno dei due messaggi:

Leggi Tutto

Caricatore da muro USB con telecamera di sorveglianza nascosta

Con gadget USB in questo modo, è difficile immaginare aziende come ADT rimanere in affari per clienti residenziali. Questo caricabatterie USB funzionante include una fotocamera in miniatura che si comporta come una telecamera di sorveglianza. È possibile collegare qualsiasi gadget USB al suo interno per la ricarica, per tutto il tempo record o flussi video per ciò che sta accadendo all’interno della sua vista.

Usa il tuo Android o iPhone per poter trasmettere in streaming direttamente all’app connessa o in streaming a un gruppo di persone autorizzate all’interno dell’app. La telecamera spia registra filmati HD 1080p e registra anche quel video sulla scheda microSD da 32 GB (inclusa). Bonus: puoi impostare la telecamera di sorveglianza in modo che registri solo quando rileva un movimento.

La vista della videocamera è qualcosa direttamente davanti alla spina, quindi nessuna possibilità di accendere la videocamera stessa, ma questo è un problema abbastanza semplice da risolvere, basta usare una presa in linea con l’area di visualizzazione che si desidera record.

Ecco alcuni punti elenco degni di nota su ciò che otterrai al prezzo basso di $ 29 USD:

  • Rilevazione movimento – Può essere impostato per avviare la registrazione solo quando viene rilevato un movimento e quindi inviare una notifica direttamente al telefono.
  • Registrazione in loop: può essere impostata per registrare automaticamente su vecchi filmati, consentiti per la registrazione video ininterrotta.
  • Modalità notturna: può essere impostata per la registrazione in ambienti con scarsa illuminazione e scarsa luminosità.
  • Multiuso: consente a più utenti di connettersi allo stesso dispositivo (supporta fino a 8 utenti)
  • Visualizzazione multipla: consente di collegare più telecamere allo stesso APP / software. (Supporta fino a 8 telecamere)
  • La telecamera spia Evela viene fornita con

Leggi Tutto

Caratteristiche da considerare quando si acquista un duplicatore USB

Oggi ho letto un articolo, che pensavo fosse un’ottima lettura. È un articolo di nicchia, ma per chiunque si occupi di unità flash, suggerirei di provarlo.

Dall’articolo:

L’unità ottica è quasi esaurita: non si trovano più nei laptop e raramente si trovano nei PC tower. Detto questo, la tendenza alla diffusione dei dati si sta spostando su flash USB, non su supporti CD o DVD. A causa di questo spostamento, molte aziende stanno esaminando più da vicino l’acquisto di un duplicatore USB.

Esistono diversi fattori da considerare prima di spendere migliaia di dollari su un duplicatore USB. Abbiamo suddiviso le considerazioni più importanti in quattro categorie. Dopo aver esaminato queste quattro categorie, dovresti avere un’ottima idea di quale tipo di duplicatore è il migliore per la tua organizzazione.

Velocità di duplicazione USB

La velocità è la prima area che dovresti analizzare per capire quale direzione dovresti andare. Quando si considera la velocità, non stiamo semplicemente parlando della velocità di copia del duplicatore USB, ma anche di altri fattori, come il numero di prese USB e l’interfaccia utente richiesta per il feedback durante il funzionamento. Le domande che dovresti porre includono:

# Quante unità USB dovrai copiare in un giorno o una settimana?

# Quanto è grande il carico di dati in MB o GB?

# Che tipo di tempo di restituzione hai tra una richiesta di duplicazione e quando tale richiesta dovrebbe essere completata?

# È necessaria la stampa o il branding all’esterno dell’USB?

# Hai bisogno di prove delle prestazioni tramite un file di registro?

Rispondere alle domande precedenti ti darà un’idea del tipo di duplicatore USB da considerare. Il tipo di duplicatore sarà la dimensione, il numero di prese USB, la velocità di copia del duplicatore e il tipo di software eventualmente necessario per la tua organizzazione.

 Acquista, USB Duplicator La tua squadra di produzione

Il prossimo passo è considerare l’equipaggio di produzione che gestirà l’attrezzatura. Ci saranno persone non tecniche che gestiscono l’apparecchiatura o sarà richiesto un approccio più pratico? Il dipartimento IT sta cercando di limitare l’accesso degli utenti alle apparecchiature o di limitare l’accesso al contenuto dei dati durante il processo di duplicazione?

Gran parte di quanto sopra dipende da come i dati vengono ricevuti prima di essere copiati sull’unità flash USB. Ad esempio, una società di duplicazione potrebbe ricevere un master fisico da un client; dove-come una casa di adempimento può ottenere contenuti consegnati da un server da un processo di invio di ordini online.

L’organizzazione richiederà più duplicatori USB situati in diverse parti del mondo? Detto in altro modo, molte aziende globali si standardizzano su un produttore in modo che l’esperienza dell’utente sia la stessa in più sedi. Ciò facilita anche la produzione poiché sia ??il supporto che l’esperienza possono essere condivise tra le divisioni per semplificare i processi su scala globale.

Conoscere l’equipaggio di produzione, le loro capacità e responsabilità aiuterà a restringere la ricerca dell’attrezzatura giusta.

Sola lettura o Lettura / Scrittura

La terza categoria che vale la pena indagare è chiedere lo stato di ciò che l’USB dovrebbe essere inviato una volta consegnato. L’organizzazione sta cercando di distribuire un’unità flash di sola lettura? Per impostazione predefinita, tutte le unità flash sono di lettura / scrittura. Per questo motivo, molte organizzazioni temono che un virus possa saltare sull’unità e diffondersi su altri computer. Con questa paura in mente, la maggior parte delle aziende è alla ricerca di un duplicatore USB che crei un prodotto di sola lettura. Ciò significa che l’unità USB è bloccata o protetta da scrittura. I file non possono essere eliminati o formattati dall’unità e, soprattutto, i file non possono saltare sull’unità.

Nexcopy è il leader mondiale nei duplicatori di unità flash di sola lettura e quindi utilizzato come esempio di un sistema di duplicatori degno di considerazione.

maggiori informazioni … Leggi Tutto

I prezzi delle unità flash aumentano a causa della guerra commerciale del Giappone contro la Corea del Sud

Il Giappone è da lungo tempo fornitore di tre elementi chiave utilizzati nella produzione di memoria e semiconduttori NAND. A causa dei recenti problemi di guerra commerciale tra Giappone e Corea del Sud, questi elementi stanno diventando molto difficili da ottenere.

Il Giappone produce circa il 90% della fornitura mondiale di poliammide flurinata e resiste e circa il 70% della fornitura mondiale di acido fluoridrico. Questo mette tutti a rischio se il Giappone non fornirà a chi lo richiede.

Questi prodotti chimici sono utilizzati dai produttori coreani per produrre semiconduttori e sono fondamentali per la produzione di componenti, inclusi chip di memoria, microprocessori e circuiti integrati.

Abbiamo già visto l’impatto diretto. Per la prima volta in oltre otto mesi, il prezzo della memoria NAND per le unità flash è aumentato. Per ogni capacità di GB l’aumento percentuale è diverso, ma in particolare i wafer da 32 GB e 64 GB. Hanno registrato un balzo del 25% circa rispetto alla settimana precedente (questo articolo è stato pubblicato il 25 luglio).

Il Giappone ha individuato una gestione inadeguata di tali prodotti chimici da parte dei paesi acquirenti. Detto in altro modo, queste sostanze chimiche possono anche essere utilizzate per fabbricare armi militari e il Giappone sostiene che tali forniture sono state dirottate per fare proprio questo. La risposta del Giappone; restrizioni sui prodotti chimici.

Chi perderà da questo articolo commerciale? Nient’altro che qualsiasi persona che utilizza la tecnologia. Telefoni cellulari, processori, memoria flash, circuiti stampati, l’elenco potrebbe continuare.

Per una versione più asciutta di questo rapporto e la nostra visita alla fonte: qui

Per saperne di più sulle polyimide una lettura veloce su questa pagina wiki è abbastanza interessante. Leggi Tutto

Il sistema operativo aggiornato di iPad accetterà le unità USB Thumb

Oggi Apple ha annunciato che il nuovo iPadOS supporterà le chiavette USB. L’iPad è stato a lungo un tablet per lavoratori di Apple, ma la relaity è che il loro iPad non ha fornito molte funzionalità. Inoltre, i dispositivi dispongono di spazio di archiviazione limitato.

Con l’annuncio di oggi l’argomento sopra riportato potrebbe essere leggermente attenuato.

Aggiornamento: Abbiamo appreso che l’iPad consentirà altri dispositivi di archiviazione come dischi rigidi esterni e schede SD o microSD (con adattatori USB). La porta USB consentirà anche dispositivi HID, come un mouse e una tastiera USB. Non siamo sicuri che l’iPad supporterà mouse e tastiera Bluetooth, ma dobbiamo supporre, giusto!

Non ci sono parole sulla connessione. La connessione potrebbe essere una delle tre; un adattatore, una presa USB-C o la classica presa USB tipo A.

iPad accetta unità USB

Leggi Tutto