GetUSB.info Logo

Aleratec – Fuori mercato da febbraio 2022

Da tutti gli account sembra che Aleratec abbia chiuso i battenti e abbia cessato l’attività a partire da febbraio 2022.

GetUSB.info ha chiamato più volte l’ufficio aziendale alla ricerca di commenti, ma nessuna risposta. Inoltre, sembra che Google abbia rimosso Aleratec dai risultati di ricerca poiché il loro dominio www.aleratec.com è offline da oltre 30 giorni. Pubblichiamo queste informazioni nel caso in cui gli utenti finali cerchino supporto o informazioni sulla garanzia relative all’azienda.

Aleratec, Inc. era un’azienda californiana a conduzione familiare con due decenni di esperienza nella progettazione, sviluppo e commercializzazione di prodotti acclamati per prestazioni elevate, affidabilità e facilità d’uso.

Greg Morris, CEO di Nexcopy Inc, un profilo aziendale simile e anche lui con sede nel sud della California, ha commentato oggi dopo la richiesta: “Conosco Perry Solomon, il CEO, da oltre vent’anni ed è sempre stato una brava persona per parlare con riguardo alle tendenze del settore e alle pratiche commerciali. Estremamente amichevole e alla mano. Perry si è concentrato sul portare una soluzione al mercato che portasse un vero valore all’utente finale. Gli auguro buona fortuna per la sua prossima avventura commerciale.”

Aeratec ha venduto duplicatori di memoria flash standalone e basati su PC, duplicatori di CD e DVD, duplicatori di dischi rigidi e demolitori di dischi rigidi. Aleratec ha anche fornito un armadio “carica e proteggi” per caricare dispositivi portatili come tablet. Le scuole hanno trovato particolarmente vantaggioso il gabinetto di custodia e di guardia.

Al momento di questa pubblicazione alcuni prodotti sono ancora disponibili online, ma la maggior parte dei modelli sembra essere esaurita o in arretrato.

Se Aleratec desidera commentare o fornire informazioni per il supporto post vendita e le parti, contatta: gmo @ getusb dot info e possiamo pubblicare le informazioni in questo articolo

aleratec out of business

Leggi Tutto

Port Hub per MacBook Si collega tramite USB da Satechi

Port Hub, MacBook

Port Hub offre sei opzioni di connessione tramite USB

L’adattatore Satechi Port Hub estende le funzionalità del tuo laptop MacBook Pro M1. Dispone di tutte le porte necessarie, tra cui una porta USB4, Gigabit Ethernet, una porta dati USB-C, due porte dati USB-A e una porta jack audio. Il Pro Hub Mini è l’unico adattatore di cui hai bisogno, con una miriade di opzioni per un rapido trasferimento dei dati e un moderno design in alluminio.

Progettato per integrarsi con le porte del tuo MacBook, include due porte dati USB-A 3.0, una porta dati USB-C con capacità fino a 5 Gbps, Gigabit Ethernet e un jack audio da 3,5 mm.

L’port hub è dotato della tecnologia Next-Gen USB4 e può caricare i tuoi dispositivi a ben 100 W. Puoi anche beneficiare di velocità di trasferimento dati fino a 40 Gbps e risoluzioni di uscita video fino a 5K/60Hz.

Collegando l’hub alle porte Thunderbolt del tuo MacBook Pro 14 e 16 pollici, 2021, avrai accesso a tutte le porte. La porta MagSafe 3 è ancora utilizzabile e consigliata per la ricarica rapida. Abbiamo anche incluso una clip per la porta del jack audio che si adatta perfettamente al tuo MacBook Pro 14 e 16 pollici, 2021 per tenerlo in posizione.

Dopo aver progettato più prodotti tecnologici, questo prodotto pone la domanda sulla relazione tra la connessione fisica tra l’hub della porta e il computer Mac. Dall’immagine, poiché non ho testato questo prodotto, sembra che la connessione fisica del jack audio e dei due connettori USB-C garantisca un accoppiamento duraturo.

Tuttavia, le persone fanno cose stupide e se l’unità collettiva cade sul pavimento (diciamo scivolamenti del bordo del tavolo) e cade sull’hub della porta, mi chiedo che tipo di danno avrebbe quella caduta sul jack audio e sulle porte USB .

La mia logica è pensare che sia costoso riparare le porte USB interne del laptop, dato che sarebbe necessario poiché è l’unica connessione esterna digitale di questo computer. Spunti di riflessione.

Port Hub, USB-C

Considera l’acquisto di questo MacBook port hub da Amazon se questo articolo ha fornito informazioni utili nel processo di acquisto< /p>

Importante

  • Per ottenere un’uscita video 5K, avrai bisogno di un computer, un cavo Thunderbolt e un monitor 5K
  • La porta MagSafe 3 del MacBook Pro (16 pollici, M1 Pro/Max, 2021) può caricare fino a 140 W
  • La porta USB4 può caricare solo fino a 100 W
  • Utilizza la porta MagSafe 3 direttamente sul computer per una ricarica più rapida
  • La ricarica e le unità CD non sono supportate dalle porte USB-A
  • La clip Audio Jack Port è compatibile solo con i nuovi modelli MacBook Pro da 14 e 16 pollici rilasciati nel 2021
  • L’hub può essere utilizzato con i vecchi MacBook con USB-C, ma la clip per jack audio non funzionerà

È possibile trovare la pagina Web del prodotto del produttore di apparecchiature originali qui che è direttamente dal sito Web Satechi.

Leggi Tutto

Guida all’acquisto del duplicatore di unità flash – 2022

Guida all'acquisto del duplicatore di unità flash 2022

Come scegliere il duplicatore di unità flash giusto

L’unità ottica sta scomparendo nei laptop e nei computer e, di conseguenza, l’unità flash USB, o chiavetta USB, è lo strumento ideale per condividere i dati nell’anno 2022. L’unità flash USB è un dispositivo piccolo e facilmente trasportabile che detiene una grande quantità di capacità di archiviazione dei dati. Le unità flash sono dispositivi universali utilizzati in computer Windows, computer Apple, computer Linux, Smart TV, autoradio e qualsiasi altro dispositivo dotato di una porta USB. L’accettazione universale dell’unità flash USB in combinazione con la scomparsa dell’unità ottica spiega la loro continua popolarità.

Considerando la mancanza di unità ottiche presenti nei nuovi computer, l’USB sta sostituendo il CD-R per esigenze di duplicazione. In effetti, alcune aziende richiedono l’uso di molte unità flash ma con informazioni diverse su ciascuna chiavetta, note anche come pubblicazione dei dati. Esistono duplicatori per ogni tipo di situazione e questa guida alla duplicazione di unità flash ti aiuterà a determinare quale tipo di fotocopiatrice USB è più adatta alle tue esigenze.

La gestione manuale delle chiavette USB una alla volta è un processo costoso e dispendioso in termini di tempo. L’utilizzo di un duplicatore di unità flash (chiamato anche copiatrice USB) aumenta l’efficienza e riduce i costi.

Due categorie di duplicatori di unità flash

  • Duplicatori USB basati su PC
  • Duplicatori USB autonomi

Duplicatori USB basati su PC o collegati a computer

Utilizzando la potenza di elaborazione di un computer, i duplicatori USB basati su PC rappresentano il passaggio successivo rispetto alla creazione manuale di copie una tantum. I duplicatori basati su PC sono in genere un po’ meno costosi dei sistemi standalone perché parte della spesa per la creazione di un duplicatore USB autonomo (il processore) è già inclusa nel PC host.

I sistemi basati su computer forniscono un maggiore controllo sulla duplicazione USB perché il software GUI (Graphical User Interface) fornisce modi alternativi per accedere ai dati di origine. Ad esempio, copiare i dati da una cartella di origine sul computer host, da un’unità flash fisica collegata al computer o da un master digitale dal disco rigido del computer.

Nell’anno 2022 ogni computer viene fornito di serie con porte USB 3.0 o USB 3.1 che consentono ai duplicatori USB basati su PC di essere altrettanto veloci dei sistemi standalone degli anni passati.

Le velocità di copia tra il PC collegato e i sistemi standalone avranno le stesse prestazioni quando si utilizza un supporto USB 3.0. Quando si utilizzano supporti USB 2.0, i duplicatori USB standalone hanno un vantaggio di velocità rispetto ai sistemi collegati al PC.

Duplicatori di unità flash indipendenti

Come suggerisce il nome, questi sistemi standalone sono privi di sistema operativo e non richiedono un computer per funzionare. I duplicatori USB standalone utilizzano un processore integrato che fa tutto il duro lavoro di duplicazione dei dati. Per questo motivo, i sistemi standalone sono in genere più costosi dei sistemi di duplicazione basati su PC.

Se la semplicità è l’obiettivo numero uno nell’acquisto di un duplicatore USB, i sistemi standalone sono i migliori.

Quando la velocità è l’obiettivo numero uno per l’acquisto, considera il tipo di tecnologia di unità flash utilizzata. Come accennato in precedenza, utilizzando un supporto USB 3.0 con un sistema basato su PC le prestazioni di velocità saranno più o meno le stesse. Al momento di questo post, la velocità di duplicazione è di circa 1 GB al minuto per tutti i target, indipendentemente dal sistema utilizzato. Tuttavia, utilizzando il supporto USB 2.0 i sistemi standalone hanno un vantaggio. Il tempo di copia quando si utilizza un sistema autonomo con USB 2.0 è generalmente di un minuto e trenta secondi per GB di dati. Quando si calcolano unità flash con capacità di GB maggiori, il tempo extra può davvero aumentare.

Le tre sottocategorie

  • Unità flash protette in sola lettura o in scrittura
  • Requisiti di connessione alla rete
  • Rapporti sui file di registro

Unità flash protetta da sola lettura o scrittura

Un elemento chiave nella definizione del tipo di duplicatore USB da acquistare è se l’USB deve essere di sola lettura. Sola lettura è un termine che indica che i dati sull’unità possono essere solo letti, i dati non possono essere eliminati o formattati dall’unità – detto in altro modo, i dati sono permanentemente sull’unità flash. Per rendere un’unità flash USB di sola lettura (protetta da scrittura) viene inviato un comando specifico del fornitore all’unità flash per la configurazione. I comandi del fornitore richiedono un sistema informatico per inviare questi comandi speciali. La creazione di unità flash di sola lettura richiede un duplicatore basato su PC e un ambiente informatico.

Requisiti di connessione alla rete

L’accesso alla rete richiederà un sistema basato su PC. L’esigenza più comune di un duplicatore di rete per l’invio di copie digitali (file di immagine) sulla rete al computer host che esegue il duplicatore. I sistemi standalone sono privi di sistema operativo e non hanno la capacità di comunicare su una rete.

Rapporti sui file di registro

Un’organizzazione potrebbe richiedere una prova delle prestazioni per il lavoro di duplicazione svolto. Per fornire una prova delle prestazioni viene generalmente fornito un file di registro ei sistemi collegati al PC genereranno tale file di registro. I sistemi standalone non dispongono di memoria interna per i file di registro, né della capacità di comunicare con un altro computer e quindi non dispongono di opzioni per i file di registro. I duplicatori USB basati su PC genereranno file di registro e includeranno informazioni sulle prestazioni come il numero di copie create, il numero di copie non riuscite, la data e l’ora del lavoro del duplicatore insieme a ulteriori informazioni sui metadati.

Leggi Tutto

Monitor con display per ritratti mini: dimensioni minime, grande per freschezza

monitor di visualizzazione mini ritratto

Monitor con display per ritratti mini: dimensioni minime, grande per freschezza

Con gli eterni feed di notizie di Twitter e i feed infiniti dei social media, un display in stile verticale è il monitor ideale per tenerti connesso senza consumare spazio sul tuo monitor principale. Comprendiamo che non una dimensione del display si adatta a tutte le esigenze, ma questo mini display verticale è alto tra le altre dimensioni che abbiamo visto. Il fattore interessante di questo prodotto è fuori scala e non ti piacerebbe essere il primo nel tuo ufficio ad avere questa configurazione?

La risoluzione è 1280 x 400 con una dimensione fisica di 70 mm (x) 208 mm (x) 16 mm, quindi per voi americani su Sistema di misurazione imperiale alto 8 pollici e largo 3 pollici. La dimensione del monitor è di poco inferiore a 8 pollici.

Il mini display verticale utilizza un cavo HDMI per il video e micro-USB per l’alimentazione.

Il display non è completamente supportato sul Mac, quindi l’esperienza utente varierà se abbinata a quel sistema operativo, ma il monitor con display mini verticale funzionerà come previsto su un computer Windows. L’unità è (circa) $ 95 USD dopo la conversione da Yen. L’azienda che commercializza questo display è Sanko e il prodotto non è ancora disponibile.

Sei interessato a questo prodotto? GetUSB.info ha in programma di portare in 50 unità… entra nella lista per comprare. Invia un’email a gmo (at) getusb.info per fare una richiesta.

visualizzazione verticale piccola

mini display verticale, con hdmi

Fonte: GetUSB.info English – Mini monitor con display verticale

Leggi Tutto

Risolto: impossibile montare il file IMG in Windows 10

La prima cosa da capire è che i file di immagine sono un affare complicato. Ci sono molte informazioni e funzionalità incrociate tra i tipi di estensione dei file immagine: è facile confondersi!

Non sorprenderti se non riesci a montare un file .img in Windows 10 con l’utilità predefinita: è un problema comune e questo articolo ti aiuterà.

Utilità di montaggio dell'immagine di Windows

Windows, il file immagine del disco è corrotto

È importante capire che non tutti i file di immagine sono uguali. Diamine, non tutti i file .img sono uguali. Alcune nozioni di base: per il termine “file immagine” in genere si vedono file .img ed estensioni di file .iso e hanno funzionalità simili e concettualmente raggiungono lo stesso obiettivo. L’obiettivo è che un file immagine contenga il contenuto digitale, in un unico file, di un file system e di un suo insieme di dati. Se quella frase è fonte di confusione, allora forse pensa a un file immagine in questo modo: un file zip (ma senza compressione).

Un sommario molto veloce che spiega la differenza tra i file immagine .img e .iso. Un disco ottico che contiene i dati è configurato in modo diverso dallo spazio di archiviazione del disco rigido. Il disco ottico ha i dati scritti in una configurazione lineare ed è una copia binaria digitale dello standard ISO 9660 o dello standard UDF derivato. L’estensione del file ISO è un singolo file che contiene tutte le informazioni digitali appena descritte.

Un file .img è una copia digitale del contenuto di un disco rigido o di un’unità flash. Tecnicamente puoi anche avere un .img di un CD o DVD, ma la maggior parte dovrebbe associare l’immagine di un disco come ISO. Un file .img è un’immagine disco che inizia con un settore FAT che viene utilizzato per identificare il file system ei file contenuti all’interno del file immagine. Il file immagine di un disco (ISO) inizia con un file descrittore che descrive il layout del disco.

L’ultima frase è importante:

Leggi Tutto

Copia Proteggi i file PDF su un’unità flash USB

Questo articolo descriverà la protezione dalla copia PDF e le opzioni disponibili. Un paio di cose che vale la pena menzionare prima di entrare nei dettagli:

  • La crittografia è diversa dalla protezione dalla copia. La crittografia è una soluzione tecnologica in cui il proprietario del PDF assegna una password al documento e dopo che l’utente ha inserito tale password, l’utente può fare tutto ciò che vuole con il file. Stampa, condivisione, cattura dello schermo, ecc. L’idea per la crittografia è che il documento non è raggiungibile finché non viene inserita una password.
  • La protezione dalla copia non utilizza una password e chiunque può vedere il file. Però; il file non può essere copiato, stampato, condiviso o catturato schermo. L’idea alla base della protezione dalla copia è che il PDF venga visualizzato da chiunque, ma non si può fare nulla con il file. Quando le persone cercano la protezione dalla copia PDF, questa è la soluzione più probabilmente ricercata.

PDF o Documento Portabile Il formato è uno standard aperto. Ciò significa che il formato del documento è stato progettato per essere utilizzato praticamente in qualsiasi programma di lettura di documenti. L’obiettivo della specifica PDF era rendere il formato il più universale possibile. Per questo motivo è un po’ più difficile di quanto si possa pensare proteggere dalla copia un file PDF.

Windows è preinstallato con Adobe Reader. Inoltre, Windows ha incorporato il codice API Adobe per leggere i file PDF. Anche se Adobe Reader non è stato installato sul tuo computer o è stato disinstallato, il codice sottostante è ancora lì per aprire un PDF. Oltre ad Adobe Reader (il lettore PDF n. 1 sul mercato) ci sono dozzine di programmi di lettura PDF aggiuntivi. Ancora una volta, l’obiettivo per tutti questi lettori è aprire e leggere un file di documento portatile.

Le soluzioni di protezione dalla copia di Adobe sono molto note per essere violate. Se cerchi su Google “Adobe copy protection crack” troverai pagine di modi in cui le funzionalità di sicurezza di Adobe sono state compromesse. Qui e qui sono due esempi di risultati di ricerca di Google con pagine web dedicate all’hacking.

Il problema fondamentale con la protezione dalla copia è la mancanza di controlli durante la visualizzazione di un PDF. Ciò significa che un proprietario del contenuto PDF (tu) non ha il controllo su Adobe Reader o altri programmi per impedire all’utente (il tuo cliente/cliente/studente) di stampare, acquisire schermate, condividere e salvare.

L’idea alla base di una soluzione di protezione dalla copia PDF è un framework in cui il PDF può essere aperto e visualizzato, mentre tu (il proprietario del contenuto) mantieni il controllo del documento.

Ovviamente Adobe Reader, FoxIt Reader e altri non forniranno gli strumenti per impedire a un utente di stampare o salvare dal proprio programma. Al contrario, abbiamo bisogno di un “lettore” o “visualizzatore” con controlli per bloccare queste funzioni.

Tenendo presente questo, è difficile fornire a un lettore queste funzioni di sicurezza. La maggior parte degli utenti che ricevono un PDF non desidera scaricare e installare un altro programma solo per leggere un file PDF. La semplicità e la bellezza di un PDF si perdono in quel processo. Il PDF non è più un formato di documento portatile. Inoltre, un programma software che può essere scaricato per visualizzare un PDF può essere scaricato anche da un hacker per il reverse engineering. Ci deve essere qualcosa di più di un semplice lettore/visualizzatore sicuro per controllare il PDF.

Il modo più sicuro per proteggere dalla copia un file PDF è associarlo a qualcosa di fisico. Esistono alcune soluzioni (solo) software, ma non sono sicure come una soluzione con qualcosa di fisico.

Leggi Tutto

Unità flash USB del sistema di controllo industriale progettata per la sicurezza ICS

Unità flash USB del sistema di controllo industriale progettata per la sicurezza ICS

La quarta rivoluzione industriale o “Industria 4.0” è un termine usato per classificare la tendenza odierna con i sistemi di controllo industriale (ICS) e il modo in cui queste macchine interagiscono tra loro e con gli esseri umani.

La quarta era dell'”industria” combina hardware, software e biologia e sottolinea i progressi nella comunicazione e nella connettività. Quando si usa il termine IoT (Internet of Things), questo è il tipo di esempio che si applica. Le unità flash USB del sistema di controllo industriale progettate per la sicurezza ICS sono fondamentali per i sistemi industriali e per il modo in cui sono controllate dai loro proprietari. La chiave quando un’unità flash USB viene introdotta in un sistema di controllo è la sicurezza. Senza sicurezza, si potrebbe perdere il controllo del sistema industriale e, infine, introdurre rischi in una popolazione o in una regione.

Prima di esaminare più da vicino l’Industria 4.0 e l’archiviazione dei dati, forniamo un breve riassunto delle prime tre fasi della rivoluzione industriale.

Prima rivoluzione industriale

La prima rivoluzione industriale è stata contrassegnata dal passaggio dai metodi di produzione manuale alle macchine attraverso l’uso della forza del vapore e dell’acqua. L’integrazione di queste nuove tecnologie ha richiesto molto tempo e abbraccia un periodo compreso tra il 1760 e il 1840 per l’Europa e gli Stati Uniti. La prima fase ha avuto il maggiore impatto sui canali industriali virtuali come la produzione tessile, la produzione di ferro, l’agricoltura e l’estrazione mineraria (in generale).

Seconda rivoluzione industriale

La seconda rivoluzione industriale, nota anche come rivoluzione tecnologica, è il periodo compreso tra

Leggi Tutto

Procedura: aggiungere un’unità flash USB a Roku TV Ottenere le funzionalità di pausa e riavvolgimento

Non è difficile ottenere alcune funzionalità premium da Roku TV come mettere in pausa e riavvolgere semplicemente aggiungendo un’unità flash USB alla tua configurazione

Dovrai configurare Roku TV e l’unità flash per lavorare insieme, ma non è difficile da fare.

Per avvicinarsi ai 90 minuti di pausa o riavvolgimento, ti consigliamo di utilizzare un’unità flash da 16 GB o più grande. Quindi, probabilmente non vale la pena usare qualcosa di piccolo come un’unità USB da 2 GB o 4 GB.

L’altro avvertimento è che la funzione di pausa è disponibile solo sull’ingresso della TV in diretta, limitandoti a qualsiasi cosa stia arrivando tramite l’antenna o la connessione via cavo.

Quindi se quanto sopra sembra qualcosa che vale la pena provare, lascia che ti mostriamo la strada:

Di cosa hai bisogno:

  • Roku Smart TV (non il dongle o la scatola). Detto in un altro modo, una Smart TV con l’app Roku.
  • Ingresso TV in diretta (di solito antenna o cavo)
  • Telecomando TV Roku (standard con acquisto Roku)
  • Un’unità flash da 16 GB o più. Può essere USB 2.0 o USB 3.0

Una volta selezionata l’unità flash, assicurati che non ci sia nulla sulla chiavetta USB. Questo processo formatterà l’unità e rimuoverà tutti i file presenti sull’unità.

Per iniziare

Trova una porta USB sulla tua Smart TV. Qualsiasi porta funzionerà. Questi si trovano sul retro della tua Smart TV. Collega l’unità flash a una porta USB.

Vai alla schermata principale di Roku e sposta il cursore fino a evidenziare l’opzione LIVE TV. Questa sarà una tessera nella schermata principale.

Non fare clic su LIVE TV, ma accedi al menu Opzioni di Roku. Puoi fare clic sul pulsante Gear sul telecomando Roku oppure puoi premere il pulsante Home sul telecomando cinque volte.

telecomando tv roku con ingranaggio, impostazione, pulsante

Leggi Tutto

La recensione del duplicatore USB mette in evidenza i punti di forza

I duplicatori ottici di CD e DVD sono popolari da anni; tuttavia, con l’unità disco non più venduta nei computer, l’unico dispositivo rimasto per spostare i file sono le unità flash USB – beh, almeno il dispositivo più comune. Con questo in mente, diamo un’occhiata a un duplicatore di unità flash USB e volevamo e forniamo osservazioni.

Qual ??è la velocità di masterizzazione di un DVD rispetto alla copia su un’unità flash USB? Con un masterizzatore DVD 16X ci vorranno circa 6-7 minuti per masterizzare un intero disco, ovvero 4,7 GB. Un duplicatore DVD di dimensioni comuni è un sistema a sette unità, il che significa 7 copie ogni 7 minuti. Tuttavia, le dimensioni dei file di oggi stanno diventando più grandi e un carico di dati può facilmente superare i 5 GB. Un DVD dual layer è di 8,5 GB e impiegherebbe circa 27 minuti.

Il duplicatore USB in questa recensione è un duplicatore USB 3.0 da sixtenn target prodotto da Nexcopy. Questo modello è stato selezionato perché era il più popolare nei risultati di ricerca e, onestamente, sembra il migliore per un ufficio. Questo sistema produrrà sedici copie a 1 GB in meno di un minuto; che si traduce in 16 copie in meno di cinque minuti. Il DVD dual-layer di cui sopra sarebbe di 9 minuti per fare 16 copie. Chiaramente un duplicatore USB è più efficiente di un duplicatore DVD.

PANORAMICA

Il modello di Nexcopy nella recensione di oggi è l’USB160PC. Questa è una soluzione software e hardware basata su computer Windows che funziona su Windows 7 o Windows 10. Le velocità di copia sono le stesse dei sistemi autonomi designati. Di seguito è riportata un’immagine del sistema basato su PC e del sistema autonomo, entrambi con la stessa numerazione delle porte (16).

Duplicatore USB Nexcopy

USB160PC utilizza un software e fornisce sei modalità di copia che un’azienda può scegliere quale metodo di copia è il migliore per le proprie esigenze. Le modalità di copia sono:

  • Copia file
  • Copia Aggiungi
  • Copia dispositivo – Solo dati
  • Copia dispositivo – Supporto completo
  • Copia IMG
  • Streaming di dati unico

Tratteremo le modalità di copia un po’ più avanti nella recensione.

Il software Drive Manager di Nexcopy ha una funzione di estrazione dei dati che offre all’utente la possibilità di estrarre i dati dall’unità ed eseguire un dump dei dati in una posizione sul PC host.

Il duplicatore USB basato su PC è veloce e flessibile con cui lavorare e fornisce un eccellente feedback dell’utente durante il processo di duplicazione. La GUI (Graphical User Interface) collega le informazioni ovvie come la dimensione totale dell’unità flash USB, i byte utilizzati, la percentuale eseguita durante la duplicazione e la risposta pass/fail. Nexcopy utilizza il proprio software Drive Manager (marchio registrato) e fornisce supporto software e aggiornamenti gratuiti a vita.

La GUI fa un ottimo lavoro nell’identificare il dispositivo USB mostrato nel software con la presa USB sul duplicatore. Questo è un problema con qualsiasi sistema di duplicazione sviluppato in casa, come il collegamento di unità flash a un hub USB: l’unico modo per identificare un’unità è scollegarlo finché non si trova quello in questione. USB160PC ti offre gli strumenti per identificare rapidamente ogni unità USB collegata.

software di gestione unità di nexcopy

Le informazioni bonus di Drive Manager sono la seconda scheda della GUI. Questa pagina mostra il numero di serie del dispositivo, il VID (ID fornitore), il PID (ID prodotto) e le informazioni sul descrittore del dispositivo. I tecnici apprezzeranno questa funzione.

HARDWARE

Per questa recensione del duplicatore USB abbiamo pesato la scatola del duplicatore ed è arrivata a poco meno di 5 libbre – così portatile! Due LED per feedback insieme al software GUI. Il LED blu mostra l’alimentazione alla presa e il LED verde mostra l’attività del dispositivo (lampeggia durante la lettura o la scrittura dei dati). La GUI fornirà il feedback sulle prestazioni e lo stato del lavoro e del processo di copia. L’alimentatore rileva automaticamente e funzionerà automaticamente in un ambiente a 110 V o 230 V, non è necessario effettuare un interruttore di impostazione dell’alimentazione manuale con la scatola fisica. Il duplicatore USB ha una ventola da 5 V sul lato posteriore per fornire il flusso d’aria per il raffreddamento; anche se non abbiamo riscontrato alcun calore durante i test e il funzionamento.

L’alimentatore all’interno è un blocco di alimentazione del marchio MeanWell da 150 watt, che è un marchio utilizzato dalle aziende mediche, quindi l’alimentazione non sarà mai un problema. Ciò significa anche che l’alimentatore da 150 watt può supportare 16 dischi rigidi USB.

copiatrice usb di nexcopy

Leggi Tutto

Test di velocità dell’unità flash USB – Costruito gratuitamente in Windows

Sapevi che Windows 10 ha una funzione di test della velocità che puoi eseguire facilmente dal prompt di CMD?

Questa funzione è ciò che molte applicazioni di test della velocità delle unità flash USB richiedono durante il loro funzionamento. Invece di scaricare qualche utilità software da Internet, che solo dio sa quale virus potrebbe essere in agguato all’interno, usa lo strumento Windows.

Oltre a evitare la possibilità di un virus da un download da Internet, questo strumento è una funzionalità standardizzata che tutti hanno. Nel caso in cui si riscontrino problemi di prestazioni che si sta tentando di segnalare a un produttore di unità flash, questo strumento fornisce a entrambi lo stesso codice per eseguire test di velocità dell’unità flash USB senza che applicazioni diverse forniscano risultati diversi.

Ogni produttore di unità flash dichiara una particolare velocità di lettura e scrittura della propria unità flash e questo è un ottimo strumento per verificare che ciò che hai acquistato sia ciò che hai ricevuto. È stato detto che i produttori manipoleranno il loro ambiente informatico per ottimizzare le prestazioni e utilizzare quei risultati ottimizzati come materiale di marketing. Questo potrebbe essere vero quando un produttore sta cercando di determinare le massime prestazioni, quindi diamo ora un’occhiata al benchmarking di un ambiente standard.

La velocità di lettura e scrittura di un’unità flash dipenderà dalla porta USB utilizzata durante il test. Si noterà una differenza di prestazioni tra un dispositivo USB 2.0 e USB 3.0 collegato a una presa USB 2.0 o USB 3.0 sul computer. Quindi prendi nota di quello che stai facendo!

Dopo aver collegato l’unità USB alla porta USB, prendi nota di quale tecnologia si tratta e assicurati che non ci siano dati sull’unità. Sebbene questa utility di Windows non abbia rimosso i nostri dati durante i test, non si può mai essere troppo sicuri.

In Windows, digita CMD nel campo di ricerca.

Assicurati di utilizzare i tasti Ctrl + Maiusc quando fai clic sul tasto Invio . Questo eseguirà il prompt dei comandi a livello di amministratore. Vuoi eseguirlo a livello di amministratore perché se non lo fai, una finestra separata si aprirà durante il processo di test e scomparirà immediatamente quando il processo è fatto … portando con sé i risultati del test di velocità!

Dopo aver aperto il prompt dei comandi a livello di amministratore, digita quanto segue:

winsat disk -drive d (dove d è la lettera dell’unità)

Windows eseguirà il suo compito e dovrebbe impiegare circa un minuto per completarlo. I risultati verranno stampati nella finestra della console una volta completato tutto. Prendi nota del nostro esempio qui sotto. Questa è un’unità da 64 GB che abbiamo collegato sia a una presa USB 2.0 che a una presa USB 3.0. Puoi vedere la differenza di prestazioni.

Le informazioni che desideri sono:

  • Lettura sequenziale disco 64.0
  • Scrittura sequenziale su disco 64.0

Bella caratteristica, vero? Gratis e subito disponibile.

Per coloro che non vogliono arrivare a questo punto, puoi sempre prendere un file di grandi dimensioni, ad esempio 100 MB o più, e trascinarlo sull’unità flash USB per testare la velocità. Basta guardare la finestra del processo di copia e avrai un’idea abbastanza chiara della velocità del dispositivo.

È importante ricordare che il supporto flash drive non viene copiato a sostenuto velocità di trasferimento. Il processo di velocità si sposta durante il processo di copia; tuttavia, il processo di lettura è più stabile e dovrebbe avvenire a una velocità di trasferimento più sostenuta. Abbiamo visto le unità scendere a 1 MB / secondo per un breve periodo, prima di tornare a una velocità di scrittura di oltre 30 MB / secondo.

Leggi Tutto